Tortino di patate alla santoreggia con tartare di salmone

Avete voglia di preparare un antipasto sfizioso per i vostri ospiti? Ecco il mio Tortino di patate alla santoreggia con tartare di salmone

Ingredienti per 6 persone:
– 5 patate medie
– 20 g di burro
– 400 ml di acqua
– 300 g di salmone affumicato
– 6 rametti di timo al limone
– 6 rametti di santoreggia
– sale q.b.
– pepe nero q.b.
– olio extra vergine di oliva q.b
– 1 limone bio

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti piccolissimi. Fate sciogliere il burro in una padella antiaderente e aggiungete le patate. Fate rosolare per 3/4 minuti, aggiungete le foglie della santoreggia e coprite con l’acqua. Fate cuocere fino a che l’acqua non evaporata completamente. Aggiustate di sale e di pepe.

Imburrate uno stampo per muffin e riempitelo fino a metà con le patate e con una forchetta spingetele bene verso il fondo in modo da farlo diventare compatto. Infornate a 220°c (preriscaldato) in modalità ventilato per circa 8/10 minuti.

Nel frattempo tagliate il salmone a punta di coltello. Mettetelo in una bowl insieme le foglioline di timo, il succo di limone, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe. Mescolate per bene.

Ungete con dell’olio un altro stampo per muffin e riempitelo per 1/3 con il salmone e con una forchetta spingetelo bene verso il fondo in modo da farlo diventare compatto. Lasciate riposare per circa 30 minuti in frigorifero.

Togliete il tortino di patate dallo stampo e disponetelo su un piatto. Fate la stessa cosa con la tartare e appoggiatela delicatamente sul tortino.

Mettete un filo d’olio intorno al tortino e decorate a piacere con il timo al limone.

Io corro ad apparecchiare e voi siete pronti a prepare il Tortino di patate alla santoreggia con tartare di salmone e a gustarlo insieme ai vostri ospiti?