Spaghetti in agrodolce

La cucina “fusion” fa parte della cucina “moderna” perché permette di mescolare ingredienti della tradizione italiana a quelli della cucina orientale. Mi piace mescolare profumi e sapori della cucina di tutto il mondo e creare delle magiche alchimie. Oggi vi propongo una ricetta gustosissima: gli Spaghetti in agrodolce.

Ingredienti per 4 persone:
– 500 g di spaghetti
– 200 g di polpa di manzo
– 4 zucchine
– 1 peperone verde
– 4 carote
– 1 cucchiaio di zenzero in polvere
– 2 spicchi di aglio
– 2 scalogni
– 1 cucchiaio di zucchero
– 6 cucchiai di passata di pomodoro
– 4 cucchiai di salsa di soia
– 2 spicchi di aglio
– 450 ml di acqua
– 30 ml di aceto di mele
– 2 cucchiai di maizena
– 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva q.b.
– sale fino q.b.
– pepe nero q.b.

Tagliate la polpa di manzo a cubetti. Pelate le carote, togliete le estremità delle zucchine, private i peperoni dei piccioli e dei semi. Lavate tutti gli ortaggi e tagliateli tutti a striscione della stessa misura.

Mettete a bollire abbondante acqua salata per cuocere gli spaghetti.

Mettete l’olio in un wok (o in una padella simile) insieme allo scalogna tritato e all’aglio privato dell’anima. Fate soffriggere a fuoco basso per un paio di minuti. Aggiungete il manzo, i peperoni, le zucchine, le carote e spadellate per un paio di minuti.

Cuocete gli spaghetti per circa metà del tempo di cottura.

Nel frattempo mettete nel boccale del vostro frullatore l’acqua, la salsa di soia, la maizena, lo zucchero, l’aceto e la passata di pomodoro. Azionate per un minuto. Aggiustate di sale e pepe.

Scolate gli spaghetti, metteteli nel wok e versate sopra la miscela appena preparata. Cuocete gli spaghetti fino a che non sarà evaporata tutta l’acqua e la salsa sarà ben addensata e ricoprirà i vostri Spaghetti in agrodolce.

Servite gli Spaghetti in agrodolce ben caldi accompagnati da una birra bionda ben fredda.

Piatto Easy Life
Foto Guido Prosperi #ilviaggiatoreinstancabile