Maritozzi bergamotto e vaniglia

Dopo il sondaggio di stamattina sul mio profilo Instagram, il risultato è un “dolce lievitato”… ecco qua la ricetta dei miei Maritozzi al bergamotto e vaniglia.

A me piacciono più rotondi, anziché con la classica forma allungata e questa ricetta è perfetta per prepararne 16 da circa 70/80g ciascuno.

Ingredienti per il lievitino:
– 7g di lievito di birra secco*
– 50g di farina W400*
– 50g di latte intero
– 30g di zucchero semolato

Ingredienti per l’impasto:
– 430g di farina W400*
– 200g di latte intero
– 110g di zucchero
– 2 bustine di estratto di vaniglia*
– 2 bustine di bergamotto*
– 110g di olio di semi di mais
– 2 uova

Ingredienti per la glassa:
– 200g di zucchero semolato
– 150g di acqua

Ingredienti per la farcia:
– 500 g di panna fresca
– 80 gr di zucchero a velo

Come per tutti i lievitati la preparazione è un po’ lunga per i tempi di attesa, ma veramente facile.

Iniziate la preparazione dei Maritozzi al bergamotto e vaniglia preparando il lievitino con lievito di birra secco sciolto in 100 ml di latte tiepido, 50 g di farina W400* e 30 g di zucchero. Impastate per bene e lasciate riposare per circa 90 minuti.

Trascorsi i 90 minuti preparate l’impasto vero e proprio. Unite al lievitino 1 uovo, l’olio, il latte tiepido, l’estratto di vaniglia e bergamotto, lo zucchero e mescolate per un paio di minuti. Aggiungete la farina e impastate con cura fino ad ottenere un impasto omogeneo (con una planetaria ci vorranno circa 6/7 minuti).

Coprite la ciotola contenente l’impasto con la pellicola e lasciatelo riposare per 2 ore.

Passate le due ore, con le mani leggermente unte di olio formate 16 palline di circa 70g ciascuna e posizionatelo su una teglia da forno ricoperta di carta forno o su uno stampo forato per panini. Coprite la teglia con della pellicola e fate lievitare per altri 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 170°c in modalità statico. Togliete la pellicola e spennellate ogni maritozzo con l’albume del secondo uovo. Cuocete per 18/20 minuti o comunque fino a perfetta doratura con annessa prova “stecchino”.

Nel frattempo montate la panna fresca, mi raccomando ben fredda, con 80g di zucchero. Mettetela da parte.

Ora preparate la glassa mettendo l’acqua e lo zucchero in pentolino mescolando con una piccola frusta fino a che non sarà perfettamente sciolto.

A cottura ultima sfornate i maritozzi e spostateli si una grata. Spennellateli con la glassa e lasciateli raffreddare completamente.

Togliete un “triangolino” sulla parte superiore in modo da fare un po’ di spazio alla panna montata.

Farcite i Maritozzi bergamotto e vaniglia con la panna e gustate subito dopo!

maritozzi bergamotto e vaniglia
* Prodotto Molino Rossetto
** Piatto Emile Henry France
Foto Guido Prosperi #Ilviaggiatoreinstancabile