Cestini croccanti di fior di lardo con avocado e gelato alla ’nduja

Come sapete mi piace sperimentare sempre piatti diversi e intriganti, ma soprattutto creati con prodotti di altissima qualità. Oggi voglio proporvi un secondo alternativo preparato con il Fior di Lardo di suino nero e la ’nduja piccante di suino nero di Madeo.

Madeo è un’azienda tutta italiana, per la precisione calabrese, che nel 1990 ha deciso di recuperare il suino nero e e portarlo sulle tavole di tutto il mondo.

Non è un classico secondo, ma è un’esplosione di sapori e consistenze che rendo il piatto unico e vi permetterà di stupire i vostri commensali. Qui trovate la ricetta completa dei Cestini croccanti di fior di lardo con avocado e gelato alla ’nduja

Ingredienti per 2 persone (4 cestini):
– 16 fette di Fior di Lardo di suino nero Madeo
– 2 avocado bio grandi
– 80 g di ’Nduja di suino nero Madeo
– 500 ml di panna fresca
– sale fino q.b.

Iniziate la preparazione dei Cestini croccanti di fior di lardo con avocado e gelato alla ’nduja partendo dal gelato, e soprattutto con 24 ore di anticipo.
Mettete la panna in un pentolino con 80 g di ’nduja di suino nero Madeo e un pizzico di sapete. Posizionate su un fuoco medio e girate con una frusta fino a che il composto non sarà perfettamente omogeneo.Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente. Coprite con della pellicola e fate riposare in frigorifero per 20 ore. Trascorso questo tempo mettete il composto nella gelatiera e fatela lavorare fino a che il gelato alla ’nduja non sarà perfettamente cremoso.

Ora è giunto il momento di preparare i cestini croccanti di fior di lardo di suino nero Madeo. Tagliate il lardo fette con uno spessore di 3 mm. Prendete uno stampo per muffin e foderate ogni porzione con 4 fette di lardo: due nella profondità e due per creare i bordi. Riempite lo spazio centrale con una pallina di alluminio in modo che durante la cottura non perderà la forma. Cuocete in forno per 3 minuti in modalità ventilato + grill. Quasi immediatamente inizierete a sentire il meraviglioso profumo di questo di fior di lardo, fate cuocere e sfornate. Lasciate raffreddare completamente il lardo senza togliere il supporto di alluminio in modo che rimanga la forma di una coppetta. Una volta freddo, con delle pinzette da cucina, estraete la stagnola.

Dividete i due avocado a metà, sbucciateli e privateli del nocciolo; tagliateli a cubetti di 1x1cm.

Posizionate due cestini su piatto e riempiteli con mezzo avocado (per ognuno) tagliato a cubetti. Con un cucchiaio per gelato fate una pallina di gelato alla ’nduja e posizionatela sopra ai cubetti di avocado.
I vostri Cestini croccanti di fior di lardo con avocado e gelato alla ’nduja sono pronti per essere gustati, e voi siete pronti a scoprire quest’esplosione di croccante tenerezza accompagnata dall’avvolgente cremosità del gelato alla ’nduja?

Ora non vi resta che addentarli… ah dimenticavo: io vi consiglio di mangiarli con le mani, renderà questa esperienza ancora più unica!

Foto Guido Prosperi #ilviaggiatoreinstancabile