Home > LE MIE RICETTE > Tortina d’oro con crema di formaggino al latte Inalpi e maggiorana

Tortina d’oro con crema di formaggino al latte Inalpi e maggiorana

Finalmente posso annunciarvi ufficialmente che sono un componente di una delle dieci squadre del concorso “Saranno Famosi” con Inalpi!

Insieme alle blogger Sonia Figone www.nelpaesedellestoviglie.com e Valentina Macciotta www.enogastronovie.it capitanati dal sous chef Simone Circella della trattoria La Brinca di Ne (GE), faccio parte della #brigatasardoligure.

Una volta pubblicate tutte le ricette, una giuria di qualità selezionerà le due squadre finaliste che si sfideranno durante Cheese, l’evento organizzato dall’associazione Slow Food Italia e dalla Città di Bra dal 15 al 18 settembre all’Università del Gusto di Pollenzo.

Ogni componente della squadra aveva il compito di creare una portata del menù che abbiamo ideato valorizzando uno dei prodotti messi a disposizione da Inalpi. Dopo vari confronti e scambi di idee con i miei compagni di brigata, ho creato questo antipasto: Tortina d’oro con crema di formaggino al latte Inalpi e maggiorana.

Il mio prodotto principale è il Formaggino al Latte di Inalpi, ma ho utilizzato anche il burro di panna fresca e la caciotta Kremina, sempre di Inalpi.

Ora vi racconto passo passo la mia ricetta.

Ingredienti per le basi:
– 150 gr di farina 00
– 150 gr di parmigiano grattugiato
– 60 gr di burro di panna fresca Inalpi (a temperatura ambiente)
– 1 uovo (a temperatura ambiente)
– 10 gr di pistilli di zafferano
– 120 gr di yogurt greco
– 3 gr di sale fino
– 1/2 cucchiaino di pepe nero
– 3 gr di bicarbonato
– 2,5 gr di aceto di mele

Per la farcia:
– 140 gr di formaggino al latte Inalpi
– 100 gr di Robiola di Monte Inalpi
– 20 gr di maggiorana fresca
– 2 pizzichi di pepe nero
– 1 pizzico di sale fino

Per le cialdine:
– 90 gr di caciotta Kremina Inalpi

Iniziate preparando le basi “oro” della torta. Nella ciotola di una planetaria mettete il burro a temperatura ambiente e il parmigiano. Montate con il gancio a foglia fino a che il composto non sia gonfio e raddoppiato di volume. A questo punto, sempre continuando a sbattere, unite lo zafferano, l’uovo e il pepe.

In una ciotolina mettete lo yogurt greco e scioglieteci il sale. Unitelo al composto precedentemente preparato e continuate montare.

In un’altra ciotolina mettete l’aceto e il bicarbonato, mescolate con un cucchiaio e versate nella planetaria. Azionatela di nuovo finché il composto non sarà completamente amalgamato.

Ora unite un poco alla volta la farina setacciata.

A questo punto imburrate e infarinate le 3 tortiere. Versate su ognuna 1/3 dell’impasto. Fate cuocere in forno statico (già preriscaldato) a 180°c per 16/18 minuti.

Una volta cotte rovesciate con delicatezza le 3 basi su un foglio di carta forno e lasciate raffreddare per almeno 4 ore.

A questo punto preparate la farcia mettendo i formaggini e la robiola nella ciotola della planetaria e azionate al massimo della velocità. Aggiungete il sale, il pepe e la maggiorana precedentemente lavata e asciugata con della carta da cucina. Continuate a mescolare fino a che il composto non sia omogeneo.

Mettete il composto in una sac à poche e fate riposare per un paio d’ore.

Ora preparate le cialdine tritando finemente la caciotta Kremina di Inalpi. Su 3 pirottini in silicone mettete 30 gr di caciotta e fate sciogliere in forno per 3 minuti a 250°c. Sfornate, tagliate ogni cialdina in 4 parti uguali. Lasciate raffreddare gli spicchi su un foglio di carta forno.

Tagliate con un coppa pasta rotondo 6 dischetti su ognuno delle 3 basi.

Prendete un piatto e al centro posizionate una piccolissima quantità di crema di formaggino dove andrete a posizionare il primo disco di pasta in modo che non scivoli via dal piatto.

Ora iniziate a farcire i dischetti con la sac à poche fino a creare una tortina con 3 strati. Decorate con 2 spicchi di cialda.

Arrivati a questo punto non vi resta che mangiare il vostro antipasto accompagnandolo con del Nuragus di Cagliari ben freddo, ma soprattutto continuate a seguirci sui social Inalpi (Facebook: facebook.com/inalpi/ – Instagram: instagram.com/latterieinalpi/ – Twitter: twitter.com/inalpi_spa) e sul sito “Saranno Famosi” con Inalpi

Comments

comments

You may also like
ravioli marcato pasta
Ravioli di patate e speck
Happy Summer Experience: l’aperitivo a casa tua!
gramigna
Gramigna con pomodori secchi e crema di fette al latte Inalpi
Locanda della Posta: il boutique hotel di Perugia