Ravioli dolci fritti

Siamo entrati nella settimana Santa e in tante regioni italiane si sta preparando il menù per la colazione di Pasqua. Io sto partendo per un press tour alla scoperta delle tradizioni pasquali pugliesi, ma prima voglio lasciarvi la ricetta dei miei Ravioli dolci fritti.

Ingredienti per sfoglia:
– 300 gr di farina 00
– 100 gr di zucchero
– 2 uova intere (a temperatura ambiente)
– 3 cucchiai di liquore (rum chiaro o vodka o mistrà)
– latte q.b.
– 1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per il ripieno:
– 330 gr di ricotta di mucca
– 60 gr di nocciole
– 100 gr di cacao
– 70 gr di zucchero

Altri ingredienti:
– olio di semi q.b.
– zucchero semolato o a velo q.b.

Iniziamo dalla preparazione del ripieno per i Ravioli mettendo nel boccale di un blender la ricotta, il cacao, lo zucchero, e le nocciole. Azionate per circa 2 minuti e comunque fino ad ottenere un crema omogenea. Versate il vostro ripieno in una sac à poche e fatelo riposare in frigorifero per un’oretta.

A questo punto iniziate a preparare la pasta per la sfoglia con la vostra impastatrice versando la farina, le uova, lo zucchero, il lievito, il liquore e il latte (il peso delle uova e del latte deve essere 150 gr) nella ciotola. Chiudete il coperchio e azionate la macchina. Dopo circa 3/4 minuti avrete un impasto perfetto pronto da stendere. (Se non avete l’impastatrice potete fare l’impasto classico sulla spianatoia). Tagliate l’impasto in 6 pezzi.

Utilizzate la vostra sfogliatrice e stendete la sfoglia con la vostra Atlas di Marcato facendo passare l’impasto 5/6 volte nei rulli a spessore “0” e poi una volta per ogni spessore successivo fino ad arrivare allo spessore 3, che è quello giusto per fare i ravioli.

Una volta che avete due pezzi di sfoglia pronta iniziate a preparare i ravioli. Per prima cosa infarinate il Ravioli Tablet di Marcato. Adagiate sopra al tablet un pezzo di sfoglia facendo attenzione a coprire tutto il rettangolo, ma lasciandolo leggermente morbido in modo che facendo una leggera pressione con un dito riuscirete a far spazio per il ripieno nello stampo.

Ora prendete la sac à poche con il ripieno e riempite le 10 forme del Ravioli Tablet. Adagiate sopra una seconda sfoglia e con le mani fate una leggera pressione posizionando entrambe le mani al centro facendole scorrere ai lati opposti in modo da far aderire bene le 2 sfoglie. Infarinate la superficie passate il matterello per tagliare i vostri ravioli. Togliete la sfoglia in eccesso che rimarrà sui 4 lati. Staccate la “griglia” del Ravioli Tablet e capovolgetela sulla vostra spianatoia con un colpo deciso. Avrete così i vostri ravioli pronti e perfettamente staccati l’uno dell’altro.

A questo punto friggeteli in abbondante olio di semi. Fateli asciugare su un foglio di carta per fritti e passateli all’interno dello zucchero o spolverateli con lo zucchero a velo.