Locanda della Posta: il boutique hotel di Perugia

Locanda della Posta 1786, il boutique hotel finito di ristrutturare di recente e riaperto al pubblico ad aprile 2017, si affaccia direttamente su Corso Vannucci nel cuore storico di Perugia a pochi passai da Piazza IV Novembre, dalla Fontana dei Priori e dalla Rocca Paolina.

Insieme al mio compagno, il photo-travel blogger Guido Prosperi #ilviaggiatoreinstancabile, abbiamo avuto il piacere di soggiornarci nell’ultimo weekend di maggio, quando eravamo in zona alla scoperta delle bellezze umbre.

Al nostro arrivo siamo stati accolti da Laura e Samantha con un gran sorriso che riservano sempre a tutti gli ospiti. Le ragazze addette al ricevimento sono professionali, molto preparate e pronte a darci tutte le informazioni necessarie per parcheggiare e per goderci appieno il soggiorno.

Dopo il check-in chiedo la spiegazione del numero “1786” che si trova sotto al nome dell’hotel e ci spiegano che nella seconda metà del 700 la “Posta”, cioè le diligenze adibite al trasporto di persone e documenti postali, faceva capo al famoso palazzo del Marchese Patrizi, su Corso Vannucci. Successivamente il palazzo divenne l’Hotel della Posta, unico albergo della città di Perugia, e che quindi tutte le personalità dell’epoca che facevano tappa in città, soggiornavano in questa struttura e nel 1786 furono ospitati i poeti Heinse e Goethe.

Il boutique hotel offre diverse tipologie di camere, tutte studiate in maniera differente in modo da renderle uniche, ma tutte con il parquet, climatizzate autonomamente e il WI-FI gratuito. La nostra camera ha la particolarità di avere un corridoio/tunnel per arrivare al bagno che si apre in due ambienti e termina con una doccia a pioggia molto spaziosa. Morbidissime le spugne da bagno e fornitissimo il set di cortesia.

La sala per la colazione è al primo piano e dal terrazzo dei “selfie” (soprannominato così perché è quello dove quasi tutti gli ospiti vanno a farsi un autoscatto), che si affaccia direttamente su Corso Vannucci, possiamo vedere gran parte delle vie e piazze principali della città. Il soffitto è decorato con affreschi originali perfettamente restaurati e sono conservate perfettamente tutte le porte dell’epoca. Il buffet, principalmente dolce, ha un grande assortimento di torte, croissant, marmellate, cerali, succhi di frutta e spremute che ognuno può prepararsi al momento.

Oltre a Samantha e Laura, tutto il personale ha un’attenzione particolare al cliente.

Il bianco delle pareti e dei pavimenti fanno risaltare l’ottima pulizia della camera e di tutti gli ambienti comuni.

Se siete alla ricerca di un hotel dove soggiornare per scoprire Perugia, la Locanda della Posta è sicuramente in una posizione strategica per godere della romantica città. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale.

Se invece volete scoprire la Rocca Paolina potete farlo insieme a Guido Prosperi #ilviaggiatoreinstancabile cliccando qui.

Photo: Guido Prosperi #ilviaggiatoreinstancabile