Grissini sfogliati

Gustosissimi da sgranocchiare durante un aperitivo e ottimi per preparare uno sfizioso antipasto, ecco i miei Grissini sfogliati.

Ingredienti:
– 500 gr di farina 0
– 300 gr di acqua tiepida
– 25 gr di lievito di birra
– 460 gr di pasta sfoglia rettangolare (2 rotoli)
– sale rosa dell’Himalaya fino q.b.
– semi di sesamo q.b.
– semi di papavero q.b.
– 2 uova

Per prima cosa preparare un impasto mettendo in una ciotola la farina, il lievito sciolto nell’acqua tiepida. Lavorate fino ad ottenere un composto uniforme ed elastico. Coprite la terrina con della pellicola e lasciate riposare per 2 ore. Mettete l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo per 10 minuti. Riadagiate nella terrina e lasciate riposare per altre 2 ore.

Trascorso questo tempo, stendete l’impasto con un matterello dandogli una forma rettangolare della grandezza dei 2 rotoli di pasta sfoglia. Spennellate con le uova sbattute. Adagiate sopra i due rotoli di pasta sfoglia e spennellate nuovamente con le uova. Spolverate con il sale, i semi di sesamo e di papavero e chiudete la doppia sfoglia a libro (ora avrete 4 strati).

Comprimete i 4 strati di sfoglia con un matterello fino a farli diventare spessi circa 1 cm. Con un coltello molto affilato, possibilmente di ceramica, tagliate la sfoglia a strisce di circa 1 cm di larghezza.

Girate leggermente a spirale le strisce di pasta e adagiatele su una leccarda ricoperta di carta forno.

Cuocete in forno ventilato a 180°c (preriscaldato) per 15/20 minuti o comunque fino a perfetta doratura.

Sfornate i vostri grissini sfogliati e lasciateli raffreddare su una griglia.

Ora arriva il momento più bello, quello di abbinarli dell’ottimo prosciutto o a un ottimo calice di vino, ma soprattutto guastarli! 

A me piacciono da impazzire e non riesco a fermarmi fino a che non li ho mangiati tutti!