Cavatielli con erbe di campo e salmone

Ci sono dei giorni che ho voglia di sperimentare, ed oggi è stato proprio uno di questi.  Non avevo un’idea ben precisa di cosa avrei fatto, così ho aperto il frigorifero e guardando gli ingredienti ho capito che sarebbe stata una rivisitazione delle famosissime orecchiette con le cime di rapa… Il piatto che   è uscito fuori sono stati dei buonissimi Cavatielli con erbe di campo e salmone.

Ingredienti per 4 persone:
– 500 gr di cavatielli
– 400 gr di erbe di campo (cicoria, spinaci, bietole)
– 150 gr di salmone affumicato
– 1 scalogna piccolo
– 1 spicchio di aglio grande
– olio extra vergine di oliva q.b.
– sale fino q.b.
– pepe nero q.b.
– sale grosso q.b.

Per prima cosa capate le erbe di campo e lavatele bene.

Poi mettete a bollire abbondante acqua salata dove andrete a cuocere le verdure e la pasta.

In una padella mettete l’olio, lo scalogno finemente tritato e l’aglio sbucciato. Fate soffriggere per un paio di minuti e poi unite il salmone tagliato a pezzettini. Pepate e fate cuocere per 4/5 minuti.

A questo punto mettete le erbe di campo e i cavatielli nell’acqua bollente e fate cuocere per 12 minuti (comunque 2 minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione).

Scolate la pasta e le verdure (tenendo da parte un paio di mestoli di acqua di cottura) e versatele nella padella con il soffritto e il salmone. Mescolate per bene, aggiungete l’acqua che avete messo da parte e terminate la cottura per altri due minuti. Aggiustate di sale se ce n’è necessità.

Servite i Cavatielli con erbe di campo e salmone ben calda, concludendo con una macinata di pepe nero.