Borgo Condé Wine Resort: weekend di benessere

A pochi chilometri da Forlì, immerso nelle colline e circondato da vigneti di Sangiovese, sorge Borgo Condé Wine Resort.

Un piccolo borgo, sapientemente ristrutturato da Francesco Condello, dove io e Guido Prosperi #ilviaggiatoreinstancabile abbiamo trascorso un bellissimo weekend di relax.

È in un ambiente verde e tranquillo dove lo staff del resort ci ha accolto calorosamente. Una volta fatto il check-in, mentre ci accompagnavano in camera, ci hanno raccontato un po’ di storia della struttura e ci hanno dato tutte le informazioni necessarie per vivere appieno il nostro soggiorno.

Ogni camera ha il suo ingresso indipendente che preserva la privacy e il silenzio della nostra permanenza. Tutte le stanze sono curate e arredate con mobili e quadri di artigiani ed artisti locali che hanno lavorato sapientemente per renderle uniche, accoglienti e allo stesso tempo rilassanti. Il minibar oltre alle bevande classiche è dotato di una piccola selezione di vini della cantina Condé.

Dopo aver sistemato le valigie, abbiamo fatto un giro per godere del paesaggio e della calma che trasmettono le viti: una bellissima luna illuminava il borgo regalandogli un tocco ancora più suggestivo.

Tornati in camera, dopo aver passato una piacevole serata a Forlì, ci siamo fatti coccolare dal dolce tepore della camera e dal soffice piumone che ci avvolge nel letto. La notte passa tranquilla, tutta d’un fiato, senza alcun rumore.

Appena svegli siamo andati a fare colazione in una delle sale comuni adiacenti alla reception, dove abbiamo trovato una grande varietà di salumi, cereali, torte, biscotti, formaggi accompagnati da buonissimi succhi di frutta e cappuccini con una schiuma perfettamente montata.

Ho lasciato volutamente per ultima la nostra esperienza alla SPA, un po’ perché nella linea temporale è così che l’abbiamo vissuta, ma anche perché è stata la ciliegina sulla torta di questo breve, ma intenso soggiorno. Il centro benessere ha tutto quello che serve per rigenerarsi e tenersi in forma: palestra, piscina esterna e calda all’interno, sala massaggi, docce emozionali dalle quali abbiamo iniziato il nostro percorso, per passare alla sauna, di nuovo alle docce emozionali, per poi passare al bagno turco e terminare con la piscina calda completa di idromassaggio e cascata cervicale. Oltre alle stupende coccole per il corpo date da questi piacevolissimi trattamenti, gli occhi sono stati rigenerati dal bellissimo scenario che riusciamo a vedere dalle ampie e pulitissime vetrate che circondano la piscina: un’atmosfera semplicemente magica.

Questo a Borgo Condé Wine Resort è stato un bellissimo soggiorno di quelli che ti ricaricano mentalmente e fisicamente. Purtroppo per mancanza di tempo, non siamo riusciti a mangiare nei  ristoranti del borgo, e soprattutto non siamo riusciti a visitare la cantina e fare la degustazione dei vini, ma questo non è un problema, anzi è solo la scusa per tornare prestissimo in questo luogo pieno di energia.

Photo: Guido Prosperi #Ilviaggiatoreinstancabile